CARNE ROSSA. 10 REGOLE PER UNA SANA ALIMENTAZIONE

CARNE ROSSA. 10 REGOLE PER UNA SANA ALIMENTAZIONE

Conosciamo tutti i recenti studi seguiti negli ultimi anni dall’International Agency for Research on Cancer dell’Oms, la quale ha messo diversi puntini sulle “I” relativamente i danni che può provocare un eccessivo consumo di carne rossa o bianca.

Non parliamo solo di quantità, ma soprattutto della qualità dei prodotti che consumiamo.

E’ innegabile che tutti quegli alimenti rientranti nelle categorie dei “lavorati”, non possano essere considerati dei cibi completamente genuini e quindi sono ben lontani dall’essere dei preziosi alleati per la nostra salute.

Al contempo, i massimi esperti nel settore della corretta alimentazione, concordano che un equo consumo di carne rossa sia assolutamente accettabile, soprattutto per il prezioso apporto di nutrienti (come il ferro e la vitamina B12) in linea con la nostrana dieta mediterranea, considerata da tutti la forma di alimentazione più equilibrata da seguire.

Come in tutte le cose, bisogna trovare il giusto epicentro di equilibrio e, per quanto riguarda la carne rossa, è necessario basarsi su due fattori fondamentali: quantità e qualità.

Se rientrate nella categoria dei
#BeefLover incapaci di rinunciare al piacere di portare a tavola una buona fetta di carne rossa, ecco stilata per voi la lista delle 10 regole per una sana alimentazione e un consumo consapevole.

  1. La carne va portata a tavola una o due volte a settimana. 
  2. Controllate sempre la provenienza della carne che state acquistando. Siate curiosi, chiedete al vostro macellaio di fiducia come è stato allevato l’animale, l’età e la zona di provenienza. 
  3. Una carne di qualità, prodotta da allevamenti certificati, corrisponde a un valore equo; diffidate dalle etichette che riportano “prezzi scontatissimi”.

     

  4. Conoscere come si è nutrito l’animale, prediligere quelli che hanno goduto di un’alimentazione naturale, per esempio a base di cereali e non di additivi chimici.

  5. Al momento dell’acquisto affidatevi a tutti i vostri cinque sensi. Osservatene il colore, che deve essere il più neutro possibile (un colore intenso potrebbe essere indice di un’alimentazione addizionata). Annusate e tastate con mano il prodotto; la carne con una superfice muscolare più sviluppata e consistente, generalmente è indice di un animale allevato in maniera corretta.

  6. La carne deve essere cotta lentamente, questo vi garantirà la conservazione del gusto e delle sue preziosissime sostanze nutritive, riducendo la necessità di sodio, zuccheri e grassi.

     

  7. Alzi la mano chi non ama organizzare un prelibato barbecue per passare un pomeriggio di festa con gli amici. Qualunque sia il tipo di carne che metterete a rosolare sulle griglie, assicuratevi prima di tutto di averle adeguatamente pulite e grattate dal precedente utilizzo. Il bbq è un ottimo metodo per far perdere il grasso in eccesso presente sulla carne rendendola più morbida, a patto che facciate attenzione a non bruciarla.

  8. La carne andrebbe consumata il giorno stesso dell’acquisto, ma se già sapete che la cucinerete per una particolare occasione, meglio congelarla subito.

  9. Informatevi anche su tagli anatomici differenti, scoprirete che è possibile creare fantastiche ricette utilizzando pezzi diversi dal solito.

  10. Una sana alimentazione prevede un consumo variegato e bilanciato di cibi diversi, in modo da offrire la giusta quantità di nutrienti al nostro organismo.

I commenti sono chiusi